Stranger Things: un dettaglio nascosto svela che la morte di Sarah Hopper è legata al Sottosopra?

Share on Facebook693Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

Stranger Things 2 (ecco la nostra recensione!) è una delle uscite più importanti di questa stagione autunnale, grazie ai suoi 9 episodi che ci hanno lasciato con il fiato sospeso fino all’epilogo. La conclusione lascia intendere che ci sarà una terza stagione – peraltro confermata dagli showrunner – e una serie di domande devono ancora essere risposte (eccone 10). Tra i numerosi personaggi più o meno importanti è sicuramente di spicco quello di Jim Hopper, capo della polizia di Hawkins interpretato da David Harbour.

Alcuni fan avrebbero individuato alcuni interessanti dettagli che sembrerebbero rivelare come il misterioso passato di Hopper e il laboratorio di Hawkins possano avere impatto sul futuro della serie.

Così, nel corso di un’intervista condotta da Business Insider, l’attore avrebbe fornito interessanti informazioni al riguardo, specie sul laccetto per capelli azzurro che Hopper indossa al polso. “È un dettaglio sottile e se si guarda attentamente era presente già nella prima scena di Hopper della prima stagione, quella in cui si sveglia sul divano. Prima ancora di controllare l’orologio, tocca quel braccialetto. È la prima cosa che fa ogni mattina perché non vuole dimenticare sua figlia Sarah”, ha dichiarato Harbour.

Andando ad osservare la scena di cui parlava l’attore, ecco lì il braccialetto cui si riferiva. Lo stesso, che – come dicevamo – in realtà è un laccetto per capelli, venne mostrato nel finale della prima stagione quando Hopper ha dei flashback su sua figlia, già malata.

 

Share on Facebook693Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

Commenti

Tag dell'articolo
Altri di Matteo Tontini

The Crown, Vanessa Kirby sul futuro di Margaret: “Se sapessi chi mi sostituirà, lo direi a tutti”

6930Interpretare la Principessa Margaret in The Crown è un’esperienza che Vanessa Kirby,...
Leggi tutto