Intervista a Claudio Di Biagio, ambasciatore italiano di Game of Thrones per Warner Bros Italia!

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

I Serializzàti si nascondono ovunque. Il tuo postino potrebbe essere un serializzàto, la proprietaria della libreria locale, o il cameriere del ristorante vicino casa tua. Alcuni YouTuber anche, non sono immuni al fascino delle serie tv, come Claudio Di Biagio. Gli abbiamo voluto dunque sottoporre alcune domande, cui ha gentilmente risposto in queste pagine. Buona lettura!

Quali sono le tue serie tv preferite? Scegline tre.

– Buffy: credo sia la serie che più mi è stata d’insegnamento per struttura, ironia, capacità di giocare con la regia e soprattutto la modalità secondo cui far crescere ed evolvere i personaggi di un racconto.
– Lost: è amore allo stato puro, qualcosa di mai sperimentato prima (e dopo). Con tutti i suoi difetti, le cose meravigliose e ciò che ti delude e ti sorprende, è come la storia d’amore e di sesso più sconvolgente e completa di sempre.
– The Wire: semplicemente la miglior serie mai scritta.

Ti è mai capitato di “tifare per il cattivo”? Se sì, in quale serie?

Sì, mi è capitato varie volte ed è un bene secondo me. La serialità, ormai, riesce a mettere in campo i caratteri e a fondere i ruoli, identifica le parti ma non dà ragione sempre ai buoni. Un esempio pratico può essere Rick & Morty. Ecco, in questa serie, a parer mio geniale, non ci sono ruoli definiti, non ci sono le parti buone e quelle cattive, anche se è chiaro che Rick sia un personaggio pessimo per umanità e “bontà”.

Hai mai ricevuto uno spoiler gigantesco? Se sì, come hai reagito?

Sì, l’unico che ho ricevuto di Game of Thrones, quello della prima stagione (Ned Stark), quello là insomma. E come ho reagito? Mi sentivo perso, finito, distrutto, senza una ragione di vita. È una cosa orribile.

Sky, Netflix o Infinity? Quale servizio on demand preferisci?

Netflix ma semplicemente perché ha più prodotti che mi piacciono e perché funziona meglio (secondo me), ma adoro anche comprare online film e serie.

Ma scendiamo nel dettaglio della tua esperienza come Ambasciatore Italiano di Game Of Thrones per Warner Bros Italia e HBO UK. Raccontaci in cosa è consistita la tua avventura e cosa hai provato nel viverla.

È stata una sorpresa. Io ho sempre amato la serie, l’ho divorata e rappresentare l’Italia in questo viaggio è stato magnifico. L’avventura è stata intensa perché ero con persone da tutto il Mondo che seguono la serie e amano come me i personaggi e le ambientazioni. Abbiamo visto tutta una parte dell’Irlanda (Nord Irlanda) che deve molto alla serie, la quale si è lasciata conquistare totalmente da quelle terre. La cosa magnifica è la magia che c’è in tutto quel che è collegato a questa esperienza: il frame, anche a occhio nudo, è Il Trono di Spade, pure senza gli effetti speciali e visivi. È stato stupendo, ed è solo l’inizio per me! 😀

A proposito di GoT, c’è stata una morte per la quale hai pianto? Ed una per cui invece hai gioito?

No, non ho pianto ma mi sono disperato per Robb e Catelyn Stark, sentivo l’angoscia e la sorpresa. Ho gioito per Ditocorto, molto più di Joffrey.

Se avessi la possibilità di vivere per un giorno nei panni di uno dei personaggi, chi vorresti essere?

Sam Tarly, adoro la location della Cittadella, il suo percorso di crescita e le nozioni e le verità che sa. Adoro come vuole andare a fondo delle cose e il suo animo coraggioso.

Se potessi far tornare un personaggio morto sacrificandone uno vivo, quale scambio faresti?

Farei tornare in vita Catelyn ma non so chi sacrificherei, davvero li trovo tutti personaggi estremamente interessanti quelli in vita!

Se potessi sposare un personaggio della serie, chi sceglieresti?

Sicuramente Tyrion!

Cosa ti aspetti dalla nuova stagione?

Solo scene epiche, morti, narrativa snella e poco approfondita, guerra, effetti e sentimenti. Una grande epopea.

Sappiamo che sei un vero burlone. Cosa ne pensi dello scherzo fatto da Kit Harington (Jon Snow) alla sua fidanzata Rose Leslie (Ygritte)?

È una delle cose più belle che abbia visto in vita mia. Davvero è stato stupendo scoprire quella parte di Kit, davvero tanto. Io lo farei mille volte alla mia ragazza, ne avessi una.

Saluta i nostri (ed i tuoi) fans con la tua citazione preferita tratta da una serie TV.

“Once more, with feeling!” (Buffy 6×07)

 

Un saluto e un grazie a Claudio Di Biagio da tutta la redazione!

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

Commenti

Altri di Jessica Salmeri

Intervista a Claudio Di Biagio, ambasciatore italiano di Game of Thrones per Warner Bros Italia!

00I Serializzàti si nascondono ovunque. Il tuo postino potrebbe essere un serializzàto,...
Leggi tutto