Willy, il principe di Bel-Air potrebbe presto avere un reboot tutto al femminile

“Questa è la maxi-storia di come la mia vita è cambiata, capovolta, sottosopra sia finita. Seduto su due piedi qui con te ti parlerò di Willy, super-fico di Bel-Air!”

(Tanto lo so che l’avete letta cantando!)

Per tutti quelli che sono nati e/o cresciuti negli anni ’90 la buffa filastrocca riportata sopra non può che ricondurre ai lunghi pomeriggi dell’infanzia, oltre che alla serie televisiva forse più iconica di quel periodo ovvero Willy, il principe di Bel-Air (o The Fresh Prince of Bel-Air, in inglese). Per chi non lo sapesse questa divertentissima sitcom racconta in chiave ironica le disavventure del giovane Willy, un semplice ragazzo di Filadelfia cresciuto per le vie di uno dei quartieri con il più alto tasso di criminalità della città. Nonostante Willy si sia perfettamente adattato all’ambiente che lo circonda, la madre, preoccupata per il suo futuro, lo spedirà a vivere dalla ricca sorella Vivian residente assieme a marito, figli e maggiordomo in uno dei quartieri più ricchi e altolocati di Los Angeles, Bel-Air per l’appunto. Dalle stalle alle stelle nel giro di mezzo episodio.

Willy, il principe di Bel-Air

La serie riscosse un enorme successo all’epoca contribuendo al decollo definitivo della carriera di Will Smith nel mondo della televisione e del cinema, consacrandolo come attore di fama internazionale.

Negli ultimi giorni un fatto curioso e quantomeno bizzarro ha alimentato le voci riguardanti un possibile reboot: la compagnia che detiene i diritti della serie ha da poco registrato un nuovo marchio, molto simile nella forma a quello di Willy, il principe di Bel-Air anche se con una piccola, sostanziale differenza rispetto all’originale: il nome riportato non è infatti Fresh Prince of Bel-Air ma Fresh Princess of Bel-Air! Una principessa!

La cosa non deve stupire più di tanto: realizzare reboot di serie televisive molto in voga negli anni ’90 come ad esempio Streghe, Roswell o Sabrina – Vita da strega sembra essere diventato un must ultimamente, ancora meglio se caratterizzati della trasformazione del protagonista da personaggio maschile a femminile come recentemente accaduto per il famosissimo Sherlock.

Non è finita qui: pare infatti che i diritti legati al marchio Fresh Princess siano stati registrati non soltanto nell’ambito televisivo ma anche in quello dell’abbigliamento, degli oggetti per la scuola e dei giocattoli, facendo supporre che il tanto chiacchierato reboot di Willy, il principe di Bel-Air possa in realtà essere una serie animata!

Loading...

Fonte: DigitalSpy