Westworld 2: la produzione interrompe le riprese per l’infortunio di un membro del cast

Problemi per Westworld 2: HBO ha dichiarato che una delle due unità che si occupano di girare la seconda stagione della serie creata da Jonathan Nolan e Lisa Joy è stata costretta a interrompere le riprese.

Un attore, del quale non è stato reso noto il nome, ha infatti subìto un infortunio. Con un comunicato stampa, HBO ha fatto sapere che “A causa di un’emergenza medica in cui è stato coinvolto l’interprete di un ruolo ricorrente, le riprese sono state momentaneamente sospese”. “Il membro del cast in questione non era sul set quando è stato male” aggiunge l’emittente, “Rispettiamo la privacy dell’attore e non aggiungeremo ulteriori dettagli sulla vicenda, tranne che noi della produzione gli auguriamo una pronta guarigione”.

L’altra unità di produzione non è invece stata compromessa e proseguirà, si spera senza intoppi, fino al termine delle riprese. Il cast regolare di Westworld 2 è composto da Evan Rachel Wood, Thandie Newton, James Marsden, Jeffrey Wright e Ed Harris, ma non è ben chiaro chi sia coinvolto con quale unità di produzione, quindi è difficile stabilire l’identità del malato.

La popolare serie dovrebbe tornare nel 2018 con la seconda stagione, ma non è ancora chiaro quanto la spiacevole vicenda influenzerà sulla data d’uscita.

Westworld ha ricevuto 22 candidature agli ultimi Emmy Awards, tra cui quella per la Miglior serie drammatica, aggiudicandosi però “solo” quattro statuette.

Loading...

Fonte: Deadline