Una Serie di Sfortunati Eventi chiuderà con la terza stagione?

Ogni storia è destinata a giungere a una conclusione prima o poi e per quanto riguarda Una Serie di Sfortunati Eventi pare che essa coinciderà con la terza stagione, parola di Neil Patrick Harris, produttore dello show nonché interprete del perfido, eccentrico, bizzarro Conte Olaf.

Stando alle parole dell’attore, l’intera serie è stata appositamente studiata in modo da poter essere il più fedele possibile all’opera di Lemony Snicket per trama, contenuti e protagonisti. “Abbiamo aggiunto qualche personaggio o qualche canzone non presente nei libri” ha spiegato Neil Patrick Harris, “ma per la maggior parte ci siamo attenuti alla struttura originaria dell’intero racconto, che già di per sé funzionava molto bene senza la necessità di aggiungere altro”. La serie TV non scaverà più in profondità di quanto dovrebbe all’interno delle vite dei tre orfani Baudelaire e non si dilungherà oltre quanto scritto sulle pagine dei tredici romanzi di Snicket.

La prima stagione di Una Serie di Sfortunati Eventi ha ripercorso le vicende contenute nei primi quattro libri: con ogni probabilità la seconda racconterà i successivi cinque lasciando infine alla terza il compito di chiudere il cerchio narrativo attraverso la rappresentazione dei restanti quattro.

Per il momento non resta che pazientare fino a venerdì 30 marzo, momento in cui l’intera seconda stagione arriverà su Netflix, come aveva già molto amichevolmente anticipato il Conte Olaf…

Loading...

Fonte: Entertainment Weekly