La star di The Walking Dead, Scott Wilson, ci ha lasciato a 76 anni

E’ un triste giorno per i fan della serie The Walking Dead: l’attore Scott Wilson ci ha lasciati all’età di 76 anni. Stava lottando da tempo con una forma molto aggressiva di leucemia, come ha rivelato il rappresentante dell’attore.

Scott Wilson ha interpretato il padre di Maggie Greene, Hershel, nel drama della AMC, per due stagioni e mezzo. Presentato all’inizio della seconda, ha poi abbandonato lo show nel corso della quarta.

In una dichiarazione a THR, un portavoce di AMC ha dichiarato:

“Scott sarà per sempre ricordato come un grande attore, e ci sentiamo tutti fortunati ad averlo conosciuto ancora meglio come persona. Come Scott nelle nostre vite, Hershel era un personaggio le cui azioni continuano ad influenzare le scelte dei nostri personaggi fino ad oggi. I nostri cuori vanno a sua moglie, la sua famiglia, gli amici, e i milioni di fan che lo hanno amato”.

Molti sono stati i messaggi di cordoglio sia da parte dei fan che dei colleghi. Ve ne riportiamo qualcuno.

Michael Cudlitz, aka Abraham Ford, ha twittato: “Stai tranquillo amico mio…stai tranquillo”

Khary Payton, che nello show interpreta Ezekiel, ha scritto: “La prima volta che ho incontrato Scott Wilson mi ha abbracciato e detto che questa cosa di cui ero diventata parte era come una famiglia. Mi disse che avevo la responsabilità di prendermene cura. Ho provato molto duramente a farlo, signore. Continuerò, lo prometto. Ci vediamo dall’altra parte, amico mio”.

La carriera di Scott Wilson è costellata di successi, una filmografia di tutto rispetto in cui figurano titoli come The Great Gatsby, Pearl Harbor, The OA e Junebug, collaborando con attori di grande rilievo come Leonardo Di Caprio.

Un attore non ci lascia mai davvero. Scott Wilson resterà per sempre nei cuori delle persone e, grazie ai suoi innumerevoli lavori, potremmo rivederlo ancora e ancora. Grazie Scott e buon viaggio!

Loading...

Fonte: Digital Spy