The Walking Dead 8: Andrew Lincoln “scioccato” dalla scena di Rick invecchiato

Il trailer di The Walking Dead 8 è già uscito da diversi mesi, e una scena in particolare continua a tormentarci: quella finale, dove appare un Rick Grimes decisamente invecchiato e sdraiato su un letto d’ospedale, con un bastone appoggiato al muro e un’atmosfera quasi surreale che lo circonda.

Subito dopo il debutto del trailer, lo scorso luglio al Comic-Con di San Diego, il creatore Robert Kirkman aveva assicurato ai fan che la scena misteriosa sarebbe stata chiarita durante la première dell’ottava stagione, ma le voci sono state smentite poco dopo dallo showrunner Scott Gimple, il quale ha affermato che non ci saranno “risposte definitive” nel primo episodio. Andrew Lincoln, in un’intervista rilasciata a Entertainment Weekly, si è dichiarato scioccato e piuttosto eccitato dal salto temporale che ci riserverà la stagione 8. Lo considera un espediente narrativo molto interessante e un’opportunità vantaggiosa per la storia di The Walking Dead 8. “A caldo ho pensato che fosse un grande strumento di narrazione. Ho pensato che fosse molto interessante e che ci avrebbe dato l’opportunità di fare qualcosa di diverso”, avrebbe dichiarato l’attore che interpreta Rick.

Una notizia per coloro che, oltre a seguire la serie, leggono anche i fumetti: no, Andrew Lincoln non ha confermato che si tratta dello stesso salto temporale che avviene su carta. Sicuramente è una scena ripresa dal futuro del personaggio, ma di più l’attore non ha saputo dirci.

Non ci resta che aspettare il 22 ottobre (o forse ben oltre) per scoprirlo!

Loading...

Via: Digital Spy