Stranger Things: Charlie Heaton parla dell’incidente avvenuto al LAX

Share on Facebook50Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

La star di Stranger Things, Charlie Heaton, ha finalmente deciso di raccontarsi circa i fatti avvenuti lo scorso ottobre, quando l’attore era stato accusato di un presunto possesso di cocaina durante i controlli nell’aereoporto LAX a Los Angeles. L’attore a causa di questo incidente non aveva potuto presenziare alla premiere della seconda stagione di Stranger Things e gli era stato revocato il visto per gli Stati Uniti, dove viene girata la serie.

Charlie, che aveva rischiato di non poter girare la terza stagione, ha raccontato al Flaunt Magazine quanto quella situazione fosse stata particolarmente brutta e quanto  si senta sollevato dal fatto che tutto si sia risolto.

Charlie Heaton ha ammesso di essersi sentito vulnerabile per colpa di questo incidente e ha aggiunto: “È stato difficile, tutto è accaduto così velocemente, e non ero venuto a patti con il fatto che fossi famoso. Quando qualcosa entra nel lavoro che stai facendo e irrompe nella tua vita personale… ti senti un po’ vulnerabile. Tutto a un tratto diventa una storia molto grande, davvero sproporzionata”.

A quanto pare questo incidente non ha influenzato in alcun modo la sua carriera, almeno secondo quanto ha riferito il mese scorso la costumista dello show (Kim Wilcox ): “Charlie ritornerà. È uno dei miei attori preferiti, è un ragazzo molto sensibile ed altruista. Non sono per niente sorpresa del fatto che abbiano deciso di farlo tornare, sarei stata sorpresa del contrario”.

Fonte: Digital Spy

Share on Facebook50Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

Commenti

Tag dell'articolo
Altri di Klea Filja

Stranger Things: Charlie Heaton parla dell’incidente avvenuto al LAX

500La star di Stranger Things, Charlie Heaton, ha finalmente deciso di raccontarsi...
Leggi tutto