Stranger Things 3: i fan temono la fine dello show, Millie Bobby Brown li rassicura

La terza stagione di Stanger Things, che arriverà su Netflix la prossima estate, ha finalmente concluso la fase delle riprese. Gli attori coinvolti hanno condiviso la gioia per questo passo avanti nella produzione della stagione 3 sui propri social, a cominciare da David Harbour, che interpreta lo sceriffo Hopper, il quale, la scorsa settimana, ha annunciato la fine delle riprese con lo status: “Finito. Dite arrivederci ai baffi”.

Ma a preoccupare i fan è stato invece lo status pubblicato da Millie Bobby Brown sul suo profilo Instagram. L’attrice ha infatti condiviso una fotografia di lei e della collega e amica Sadie Sink, mentre si abbracciano strette, corredata dalla frase: “Mentre ci salutavamo, ho abbracciato forte la mia amica e le ho detto che le voglio tanto bene. @sadiesink_, mia sorella per sempre.”

 

Visto il tono triste del post, molti fan si sono allarmati, interpretando questo abbraccio fraterno come un addio e temendo quindi di veder sparire Eleven da un’ipotetica quarta stagione dello show, oppure che la serie stessa fosse al capolinea. Tuttavia, è stata la stessa Brown a chiarire il significato di quel post, ospite della trasmissione televisiva The Late Show With Stephen Colbert:

È solo che sono una persona molto emotiva. Non sono proprio brava a separarmi dalle persone che sento vicine. Lo sanno tutti…divento triste e ansiosa.

Dover salutare alla fine delle riprese quella che è divenuta una cara amica è stato difficile, ha poi aggiunto la giovane attrice, spiegando di essersi sentita letteralmente abbattuta all’idea, ma che non si tratta di un addio, come i fan più preoccupati hanno ipotizzato.

Loading...

Fonte: Digital Spy