Stranger Things 3: Charlie Heaton tornerà nella serie dopo lo scandalo in aeroporto

Charlie Heaton, attore brittanico ventitreenne, si è fatto conoscere ed apprezzare in gran parte del mondo grazie al ruolo di Jonathan Byers in Stranger Things. Nell’ottobre scorso, a Los Angeles, si è tenuto il party per la première della season 2 in cui tutti i fan della serie hanno notato che Charlie non era presente all’evento: il motivo? Era stato fermato poche ore prima all’aeroporto LAX per presunto possesso di cocaina.

Dopo molteplici accertamenti e test tossicologici effettuati sul ragazzo è emerso che Heaton fosse totalmente pulito, che in precedenza non avesse mai fatto uso di stupefacenti e che non avesse idea di come quella piccola quantità di cocaina fosse finita tra le sue cose: da allora si è parlato spesso delle possibili ripercussioni riguardo alle future apparizioni dell’attore all’interno di Stranger Things.

A quanto pare questo “piccolo” incidente non ha influenzato in alcun modo la sua partecipazione a Stranger Things 3, parola della costumista dello show: Charlie ritornerà. È uno dei miei attori preferiti, è un ragazzo molto sensibile ed altruista. Non sono per niente sorpresa del fatto che abbiano deciso di farlo tornare, sarei stata sorpresa del contrario” ha affermato Kim Wilcox ai Costume Designers Guild Awards.

Charlie Heaton, dal canto suo, ha dichiarato: “Ci tengo a precisare che non sono stato arrestato né accusato di alcun crimine e sono stato pienamente collaborativo con le forze dell’ordine del LAX”. Questo fa ben sperare che davvero Heaton non avesse idea di trasportare sostanze stupefacenti e che non ne abbia mai fatto uso in precedenza.

Siete contenti di rivederlo nei panni di Jonathan Byers?

 

Loading...

Via: DigitalSpy