Stranger Things 3: cambiamenti in vista per il gruppo, e un ingombrante ritorno [Spoiler]

Non si hanno ancora informazioni precise sulla trama di stranger Things 3, nonostante il trailer pubblicato qualche mese fa, le conferme del cast per la terza stagione e le dichiarazioni degli attori su quella che si prospetta essere la stagione più grande delle tre. Il produttore Shawn Levy ha rivelato che, nonostante le ovvie minacce del Sotto Sopra, ci possiamo aspettare anche tanta luce, estate e divertimento. Questo era più o meno tutto ciò che avevamo finora a disposizione per farci un’idea.

Ma, grazie al nuovo libro dedicato alla serie Strager Things: Worlds Turned Upside Down, abbiamo qualche novità. Tanto per cominciare, è stato confermato che tornerà il terribile mostro Mind Flayer – ripensando alla fine della seconda stagione, ce l’aspettavamo. Levy ha dichiarato, a riguardo, che il mostro in questione è ancora in agguato nel Sotto Sopra e che sta architettando qualcosa di nuovo per ottenere ciò che vuole, dopo il fallimento dei mostri con sembianze canine spediti in avanscoperta in precedenza.

L’autrice del libro Gina McIntyre ha sottolineato la pericolosità e la centralità di Mind Flayer:

Il Mind Flayer è tuttora interessato ad Hawkins. La creatura continua a infestare la zona prossima a Hawkins, nel Sotto Sopra, e la sua influenza malevola si farà sentire nella prossima stagione.

Tornando a Shawn Levy, si dice d’accordo:

Abbiamo terminato la seconda stagione con un chiaro indizio che il mostro non fosse affatto eliminato, anzi, probabilmente ha anche riconosciuto quale sia il suo nemico. E questa oscurità e il contrasto che ne conseguirà, cresceranno nella terza stagione.

Come se l’oscura minaccia del Sotto Sopra non bastasse, pare anche che la terza stagione di Stranger Things comporterà parecchio scompiglio nel gruppo dei ragazzi. Dice infatti Ross Duffer:

Si tratta dell’ultima estate della loro infanzia. Stanno crescendo e si ritrovano a che fare con questa novità e le nuove relazioni che ciò comporta. Stanno iniziando un po’ ad allontanarsi, e a non gradire più così tanto di passare così tanto tempo insieme a giocare a Dungeons & Dragons. Certamente, questo causerà anche qualche conflitto.

Si prospetta una nuova stagione che, oltre alla tensione, al divertimento e allo spavento, avrà un sapore agrodolce, quindi, con quella sensazione di vertigine che dà ritrovarsi diversi, non essere più bambini, scoprire che le piccole gioie di ogni giorno non bastano più. E insieme a quest’estate di rinnovamento, il Mind Flayer tornerà con un nuovo, malefico piano per stringere i suoi tentacoli attorno a Hawkins.

Loading...

Fonte: Digital Spy

Tags: