Stranger Things 2: Will Byers potrebbe essere “cattivo” nella nuova stagione

In Stranger Things 2, Will Byers potrebbe non essere il bambino carino e coccoloso della prima stagione. A detta del co-creatore della serie, Ross Duffer, il ragazzino nasconderà un “lato oscuro” che non promette nulla di buono. “Will, che è stato intrappolato nel Sottosopra per la maggior parte della season 1, adesso ha un ‘ruolo peccaminoso’, che non vediamo l’ora di vedere”, avrebbe infatti affermato. “Noah (il ragazzino che interpreta Will, n.d.r.) è un attore incredibile e non ha avuto molto spazio nella precedente stagione. Quindi siamo entusiasti di vederlo in azione”. Ricordiamo che la stagione 1 si è conclusa con la scena in cui Will va in bagno per vomitare una specie di lumacone, durante la cena di Natale. Quale sorpresa ci riserverà in Stranger Things 2? Sappiamo inoltre che uno dei temi principali della nuova stagione sarà il rapporto tra lo sceriffo Hopper e la sua defunta figlia.

Lo scorso mese, i fratelli Duffer hanno rivelato che, a un certo punto, avevano pensato di fare un salto temporale per via della rapida crescita dei protagonisti. “La cosa più scioccante, per me, è quanto questi personaggi siano cresciuti”, ha detto Ross. “Quando faccio il rewatch della prima stagione mi sembrano così piccoli! Erano molto diversi da come sono adesso. È incredibile quanto i ragazzini siano cresciuti!”

Via: Us Weekly