Stranger Things 2: quella scena che ha spaventato il gatto di casa

Gatti. Animali nobili i gatti, diffidenti e presuntuosi, circondati da un’altezzosa aura di superiorità. Chiunque ne abbia mai avuto uno in giro per casa non potrà far altro che concordare con me: agili ed eleganti, i gatti hanno l’assoluta predisposizione a percepire se stessi come indiscussi dominatori del mondo circostante, ben consapevoli di essere largamente amati a causa del loro tenero e coccoloso aspetto.

Per questi e tanti altri motivi quando uno di loro assume un comportamento stranamente insolito nasce in noi il bisogno fisiologico di filmarlo, perchè nel momento in cui un gatto fa qualcosa di stravagante non risulta essere semplicemente buffo, ma anche totalmente, innegabilmente, irrimediabilmente RIDICOLO. Gatti che strisciano in tondo sotto alle sedie del tavolo della cucina o che distruggono l’albero di Natale appena finito di addobbare, che cadono sgraziatamente nell’acquario dei pesci o che saltano terrorizzati alla vista di un cetriolo: il web è pieno di esilaranti video di questo tipo ed è proprio sulla scia del planetario successo delle reaction dei nostri amici felini che alcuni dipendenti di Netflix hanno giocato un brutto tiro ai loro micioni domestici provando a far vedere loro una scena da vero film dell’orrore tratta direttamente da Stranger Things 2.

Gatti, horror, Stranger Things 2: avete capito a cosa io mi stia riferendo, no? Sto parlando della scena in cui Dart, in mancanza della cena, decide di sbafarsi a tradimento il povero Mews, il gattone rosso di Dustin, senza mostrare particolari segni di colpevolezza a riguardo.

Stranger Things 2
#justiceformews!

Roba da far gelare i baffi e rizzare i peli della coda! Vedere per credere: il risultato è quantomeno esilarante!

Loading...