Stranger Things 2: L’amicizia tra Steve e Dustin inizialmente non era nei piani

Chi non ha adorato la tenera amicizia nata tra Steve Harrington e Dustin Henderson? Il personaggio di Steve in Stranger Things 2 ha avuto una vera e propria evoluzione, crescendo tantissimo moralmente e passando dal bulletto di turno ad un ragazzo premuroso, umile ed altruista. Questo cambiamento è stato apprezzato non poco, come ci è piaciuto tantissimo l’aiuto che Steve dà ai ragazzi e soprattutto l’inaspettata amicizia con Dustin: ma sapevate che inizialmente questa alleanza non era nei piani per la season 2?

“Quando abbiamo proposto Stranger Things 2 a Netflix questo rapporto non ne faceva affatto parte” ci raccontano i fratelli Duffer, produttori esecutivi della serie. “Steve si sentiva messo da parte dopo che Nancy lo ha lasciato per Jonathan e non aveva più molto da fare, volevamo dargli qualcosa da fare. Nello stesso momento anche Dustin era stato abbandonato dai suoi amici e Steve era la persona giusta per aiutarlo. Così ci siamo innamorati dell’idea di farli diventare complici, dal momento che entrambi stavano combattendo con affari di cuore.

I Duffer ci spiegano in seguito che Steve e Dustin sono una coppia strana e buffa su cui nessuno aveva mai puntato in precedenza, ma grazie alle loro delusioni in amore si sono avvicinati molto. “Quando stavamo scrivendo il copione ci accorgemmo che funzionavano davvero bene insieme. Sono come due note completamente diverse che insieme suonano una melodia bellissima aggiungono i Duffer.

 

A proposito di Dustin, sapevate queste 10 curiosità sull’attore che lo interpreta?

 

Loading...

Via: DigitalSpy