Riverdale 2: Cole Sprouse la paragona a True Detective

Cole Sprouse (che nello show interpreta Jughead Jones) ci racconta che, secondo lui, Riverdale 2 sarà sulla scia della prima stagione di True Detective.

True Detective cattura l’essenza più pura del noir e, questo paragone raccontatoci da Sprouse, ci lascia già fantasticare su quanto oscura e misteriosa possa essere la season 2. Ma cos’altro dobbiamo aspettarci da questa nuova stagione? Sicuramente un Reggie tutto nuovo! Non solo perché è cambiato l’attore che lo interpreta, ma farà anche uscire fuori lati della sua personalità che non abbiamo ancora visto. Di seguito alcuni spoiler per chiunque non abbia seguito la prima stagione.

Riverdale 2 farà nuovamente capolino a ottobre, ma dove eravamo rimasti? Al grande mistero che gira intorno a Fred Andrews: chi gli ha sparato? È sopravvissuto? E, proprio per risolvere questo mistero, i due grandi amici Jughead e Archie vestiranno i panni di investigatori (scusate Betty e Veronica, ora tocca ai maschietti improvvisarsi detective!). Dopo questa dichiarazione, non ci rimane poi così difficile immaginare Jug e Archie come i Matthew McConaughey e Woody Harrelson della situazione.

Il paragone di Cole è nato da quando gli è stato chiesto se l’interpretare un personaggio così complesso, e il recitare con temi come l’omicidio ed il mistero, possa in qualche modo condizionare l’attore nell’interessarsi in prima persona al mondo del crimine. Sprouse ha risposto che non ha avuto un grande bisogno di immergersi del tutto nel mondo di Jughead in questa stagione, dal momento che il copione è stato scritto in modo tale che gli venisse ancora più naturale interpretare Jug.

Cole ha anche dichiarato che nella season 2 il suo personaggio diventerà il “centro morale” della città e l’anima di Riverdale. Beh, non vediamo l’ora di vederlo! Tra l’altro il titolo del primo episodio suggerisce un addio… non siete curiosi?

Loading...

Via: Digital Spy