Pose: James Van Der Beek, Tatiana Maslany e altre due star nella nuova serie di Ryan Murphy

Solo dalle premesse Pose sembra già un cult: la nuova serie a cui Ryan Murphy, “papà” di American Horror Story, sta lavorando per FX vedrà nel cast ben quattro attori molto noti e amati da chi divora serie tv come sport principale.

Si tratta di Evan Peters e Kate Mara, che hanno già collaborato con Murphy per American Horror Story; Tatiana Maslany, protagonista della serie canadese appena conclusasi Orphan Black; e James Van Der Beek, noto ai serializzàti degli anni ’90 come Dawson di Dawson’s Creek.

Di Pose è già stata diffusa una sinossi generale, in cui si parla di una serie ambientata negli anni ’80 a New York che esplorerà le giustapposizioni di diversi segmenti di vita e società in quel di Manhattan: l’emergere dell’era di Trump e del lusso, la scena sociale e letteraria e molto altro.

Evan Peters e Kate Mara interpreteranno Stan e Patty, una coppia del New Jersey che viene completamente catturata dagli intrighi e dalla patina glamour di New York City. A James Van Der Beek è invece affidato il ruolo di Matt, squalo della finanza nonché capo di Stan, mentre Tatiana Maslany vestirà i panni di un’insegnante di danza moderna che prende a cuore il talento del giovane Damon (Ryan Jamaal Swain).

Pose è il frutto della collaborazione tra Ryan Murphy, Brad Falchuk e Steven Canals, quest’ultimo anche produttore esecutivo insieme a Nina Jacobson, Brad Simpson e Alexis Martin Woodall. Per ora c’è in cantiere solo il pilot, la cui produzione comincerà a New York nel mese di novembre e che, se tutto va bene, porterà ad avere l’intera serie entro la prossima stagione televisiva.

Loading...

Fonte: Variety