Nightflyers: Phillip Rhys si unisce al cast della serie TV tratta dal racconto di George R. R. Martin

Nightflyers
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

Non troppo tempo fa vi avevamo annunciato l’intenzione di Syfy di realizzare una serie TV basata su Nightflyers, racconto horror/fantascientifico nato dalla fantasia e dalla penna di George R. R. Martin, originariamente pubblicato nel 1980 e trasformato il film sette anni dopo.

Nightflyers

Ebbene, le trattative sono andate a buon fine e Nightflyers sarà presto portato anche sul piccolo schermo. A Gretchen Mol, Eoin Macken, David Ajala, Sam Strike, Maya Eshet, Angus Sampson, Jodie Turner-Smith e Brian F. O’Byrne, ovvero ai membri già confermati del cast, si va ora ad aggiungere Phillip Rhys, conosciuto per essere apparso in Nip/Tuck, nella seconda stagione di 24 e in singoli episodi di Bones, CSI, NCIS, nonché nello speciale natalizio di Doctor Who intitolato The Husbands of River Song.

Nightflyers

All’interno di Nightflyers l’attore avrà il ruolo di Murphy, giovane ingegnere meccanico bravissimo nel suo lavoro ma estremamente restio all’idea di avere a bordo una persona dotata di poteri extrasensoriali.

Ambientato all’alba della distruzione della Terra, Nightflyers segue la storia del veicolo spaziale più all’avanguardia del Sistema Solare e del suo equipaggio composto in totale da nove soli individui -di cui uno dotato di telepatia- in viaggio con la speranza di riuscire a entrare in contatto con una qualche forma di vita aliena. A seguito del verificarsi di alcuni terribili eventi a bordo della navicella i nove inizieranno a dubitare gli uni degli altri in un clima di diffidenza generale crescente, trasformando il loro avventuroso viaggio verso l’ignoto in una dura lotta per la sopravvivenza senza punto di ritorno.

Nonostante sia presto per parlare di data di uscita ufficiale si pensa che la serie possa essere pronta per fine 2018, inizio 2019 al massimo. Al di fuori degli Stati Uniti tutti gli episodi saranno disponibili su Netflix.

Fonte: Deadline

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

Commenti

Tag dell'articolo
,
Altri di Giulia Campedelli

Il cast di The Big Bang Theory saluta Stephen Hawking un’ultima volta

00Molti di voi sapranno ormai della triste perdita subìta dalla comunità scientifica...
Leggi tutto