Niente più episodi interattivi per Black Mirror, ma Netflix ha altre idee

Bandersnatch, l’atteso episodio interattivo della serie Black Mirror, ha fatto molto discutere. Con le sue scelte, i suoi bivi e i suoi i suoi finali alternativi ha divertito una larga fetta di fan della serie ed annoiato quella parte d’utenza che si aspettava qualcosa di più innovativo, o che ha apprezzato l’interattività pur giudicando la trama come poco interessante.

Che siate dell’una o dell’altra opinione, il produttore di Black Mirror Chris Brooker ha rilasciato una dichiarazione che, come si suol dire, taglia di netto la testa al toro: avrebbe infatti deciso di non girare più episodi interattivi. In occasione di un’intervista, infatti, Brooker ha dichiarato che la mole di materiale da scrivere e girare costituisce un ostacolo davvero troppo grande. Spronato a dare un consiglio a chi vorrebbe realizzare un episodio come Bandersnatch, il produttore di Black Mirror avrebbe addirittura detto: “Scappate. È molto più difficile di quanto pensiate”.

Netflix
Credits: Netflix

Se siete fra coloro che hanno apprezzato la formula interattiva di Bandersnatch, però, non lasciatevi abbattere: Netflix ha trovato l’esperimento di grande interesse, al punto da voler realizzare altri contenuti simili. Parlando infatti all’Hollywood Reporter, Carla Engelbrecht, direttrice della sezione innovazione dei prodotti per Netflix, ha infatti dichiarato:

Vogliamo fare altri tentativi in questa direzione e capire cosa funziona per diversi tipi di audience. Questo è ciò in cui siamo impegnati al momento: quali altre storie possiamo raccontare, quali le storie che la gente è eccitata all’idea di raccontare? E così, continuare a scoprire l’entità di questo “iceberg” di opportunità e vedere cosa contiene.

Voi cosa ne dite? Avete apprezzatto l’esperimento interattivo di Black Mirror, vi piacerebbe che la stessa meccanica venisse affinata e riproposta anche in altre serie tv? Quali? Fatecelo sapere!

Loading...

Fonte: Digital Spy

Tags: