Netflix: probabile aumento dei prezzi nel 2019

Cari amici serializzàti abbonati a Netflix, oggi vi diamo una brutta notizia (anche se ancora non c’è niente di confermato): molto probabilmente il colosso dello streaming aumenterà le tariffe di pagamento a partire da inizio 2019. 

Il motivo? C’è un nuovo piano normativo europeo che chiama tutte le piattaforme di streaming a garantire precise quote di prodotti europei per i Paesi europei stessi. Più precisamente, il catalogo Netflix dovrà presentare almeno il 30% di film e serie originali realizzati localmente. Di conseguenza, aumenterebbero anche i costi di produzione.

LEGGI ANCHE: ecco cosa la piattaforma ci propone ad Halloween in sostituzione di Stranger Things

Ma tale normativa ancora non è stata ufficializzata, la conferma definitiva la avremo solo a dicembre, quando sarà messa al voto. Se si decidesse di accogliere il suddetto programma, allora i costi di produzione aumenterebbero e di conseguenza anche i prezzi degli abbonamenti.

Per ora, rimangono invariati:
  • Abbonamento BASE

PREZZO AL MESE: 7,99€
SCHERMI: 1

  • Abbonamento STANDARD

PREZZO AL MESE: 10,99€
SCHERMI: 2
QUALITÁ IMMAGINE: HD

  • Abbonamento PREMIUM

PREZZO AL MESE: 13.99€
SCHERMI: 4
QUALITÁ IMMAGINE: Ultra HD

Insomma, si tratta di una semplice voce di corridoio già diffusa da un po’, ma è sembra che ultimamente si stia concretizzando. Inizialmente si era diffusa l’indiscrezione secondo cui Netflix avrebbe aggiunto un quarto piano di sottoscrizione, ma pare che adesso la voce si sia affievolita in favore (purtroppo) dell’aumento di prezzo dei piani già esistenti.

Loading...

Tags: