Netflix ordina due stagioni del remake di Sabrina Vita da Strega

Ricordate la serie tv Sabrina Vita da Strega, andata in onda dal 1996 al 2003? Il network CW ne ha ordinato il remake a settembre, come potenziale aggiunta alla serie Riverdale; Netflix ha richiesto venti episodi, divisi in due stagioni. Il progetto, per ora senza titolo, è basato sul fumetto di Archie Comics, “The Chilling Adventures of Sabrina”. Il team che si occuperà della serie tv è lo stesso di Riverdale: Roberto Aguirre-Sacasa, Berlanti Productions e Warner Bros. Aguirre-Sacasa, che ha scritto il pilot di Riverdale, e Lee Toland Krieger, che invece lo ha diretto, si stanno occupando insieme anche del pilot di Sabrina.

La maggior parte dei personaggi di Archie Comics si trovano in Riverdale, quindi ha senso che CW abbia ordinato a parte la serie basata su Sabrina, invece di introdurre i suoi personaggi nella serie madre. Riverdale sta ottenendo un discreto successo su Netflix, la famosa piattaforma di streaming. Era chiaro che la loro collaborazione con Warner Bros potesse solo continuare.

CW, che ha attualmente un altro drama in programma, sempre ispirato alla stregoneria, un reboot di Streghe affiancato dalla creatrice di Jane the Virgin, Jennie Snyder Urman, si occuperà solo dello sviluppo.
Inoltre, WBTV manterrà pienamente la proprietà della serie su Sabrina, contrariamente a Riverdale, che è una co-produzione con gli studi CBS. Questo ricorda in qualche modo The Unbreakable Kimmy Schmidt, originariamente scritturato dalla NBC per una mezza stagione, prima che Netflix intervenisse e ne ordinasse due stagioni.
L’interesse di Netflix per Sabrina non dovrebbe stupirci. Riverdale è stata un successo sia per la CW che per il servizio di streaming, che adora le serie a sfondo dark e lo rende accessibile a livello internazionale.
Molti, infatti, hanno fatto binge-watching la scorsa estate con Riverdale e hanno cominciato a seguirlo assiduamente, rendendo proficuo il suo sviluppo. CW, tuttavia, non potrà probabilmente fare incrociare i personaggi di Riverdale con quelli di Sabrina, come ha fatto con le serie DC, dato il collocamento esclusivo su Netflix. Il network, inoltre, ha già in programma lo spin-off di Supernatural, di cui vedremo il pilot nella serie madre il prossimo anno.

Questo remake sarà molto diverso dall’originale, che era molto spumeggiante e divertente, con Sabrina interpretata dalla splendida Melissa Joan Hart. Il nuovo progetto avrà sfumature più dark, distaccandosene completamente. Ci immergeremo nell’universo dell’occulto e naturalmente della stregoneria.
Seguirà più le orme di Rosemary’s Baby e dell’Esorcista. L’adattamento vedrà Sabrina lottare con la sua duplice natura di strega e di mortale, mentre forze oscure minacceranno la sua famiglia e il mondo che gli umani, ignari, abitano.
Aguirre-Sacasa sarà il produttore esecutivo, insieme a Krieger, Greg Berlanti, Sarah Schechter e a Jon Goldwater della Archie Comics.

Via: Deadline

 

Loading...

Tags: