NBC commissiona ulteriori puntate per Manifest

Manifest è una nuova serie tv, che narra le vicende dei passeggeri del volo 828, misteriosamente scomparso – non solo dai radar – e riapparso cinque anni dopo. Benché per i passeggeri a bordo niente fosse anormale, l’aereo è letteralmente atterrato cinque anni dopo il suo decollo. Naturalmente, tutte queste persone vogliono capire cosa sia successo realmente ma, soprattutto, il governo degli Stati Uniti è deciso a scoprire la verità dietro a questa incredibile vicenda.

In particolare Manifest segue la vicenda di Michaela Stone (Melissa Roxbourgh) che si trovava a bordo del velivolo insieme a suo fratello Ben (Josh Dallas). Oltre al comprensibile shock dopo aver compreso di aver perso cinque anni, i due si ritrovano a dover fare i conti con la dura realtà. I loro cari, infatti, avendo dato per scontato che l’aereo fosse precipitato chissà dove, li considerava morti da tempo e ciascuno è andato avanti con la sua vita. Ricreare i contatti e riprendere il proprio posto non è impresa facile. Inoltre, alcune anomalie come una sorta di legame psichico che si è instaurato fra quanti si trovavano sull’aereo rende il ritorno alla normalità quasi impossibile.

Al momento, NBC ha mandato in onda quattro episodi della prima stagione e, visto il successo ottenuto, l’emittente ha commissionato ulteriori episodi, di modo che in totale siano 16. Per alcune similitudini, la critica aveva annunciato Manifest come il pretendente al titolo di “prossimo Lost”. Voi che ne pensate? Dopo aver esteso la prima stagione, NBC darà l’ok anche per una seconda?

Loading...

Fonte: Screen Rant