Naya Rivera, ex star di Glee, è stata arrestata per violenza domestica

Naya Rivera, l’ex attrice e star di Glee, la serie tv creata da Ryan Murphy, è stata arrestata il 25 novembre per un episodio di violenza domestica che vede il marito coinvolto, Ryan Dorsey. La polizia della contea di Kanawha, nel West Virginia, ha confermato a People che la Rivera è stata arrestata e rilasciata dopo una breve apparizione in tribunale, come testimoniano i documenti.

C’è un video che mostra l’attrice in tribunale – indossa una felpa con cappuccio grigia ed è in manette – mentre risponde alle domande del giudice, secondo quanto riferito dalla consociata della CNN WCHS. Il marito della Rivera avrebbe detto alla polizia che lei lo ha colpito in testa e sul labbro inferiore, mentre stavano portando il loro bambino a fare una passeggiata. Ryan è della contea del West Virginia; probabilmente, i due erano in visita dalla sua famiglia per festeggiare il Ringraziamento.

Naya e Ryan sono entrambi genitori, hanno un figlio di due anni di nome Josey. Si sono sposati in Messico nel 2014, separati a novembre del 2016, ma sono tornati insieme e il divorzio è stato annullato il mese scorso. CNN ha contattato l’agente della Rivera per ulteriori commenti sulla vicenda, ma non si è ancora espresso.

Loading...

Via: Just Jared