Lost: per il co-sceneggiatore Carlton Cuse la serie non ritornerà

Lost
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

La serie tv Lost è stata tra le più popolari degli ultimi dieci anni, facendo appassionare milioni di persone alle vicende dei sopravvissuti del volo Oceanic 815. Con un misto di mistery, sci-fi e drama, è stata tra gli show che ha cambiato il modo di fare ed intendere le serie tv.

Siamo in un’epoca in cui reboot e revival sono all’ordine del giorno, e molti fan sperano in un ritorno della serie che ha chiuso nel 2010. Il co-sceneggiatore di Lost, Carlton Cuse, durante una recente apparizione al New York Comic Con pare aver però aver spento questa speranza. “Damon [Lindelof] e io siamo piuttosto inflessibili circa il fatto che non abbiamo alcuna intenzione di reboottare Lost. So che ci sono molti show che sono stati reboottati ultimamente, ma non siamo su quella strada.”

A quanto pare quindi, nonostante il desiderio dei fan, i due sceneggiatori non hanno intenzione di mettere in cantiere una nuova versione di Lost. Il finale della serie tv, che sia piaciuto o meno, ha dato una degna conclusione allo show, sebbene spazio per eventuali approfondimenti si potesse trovare. La trama di Lost si presta infatti a degli approfondimenti su eventuali misteri legati all’isola.

Fonte: Cinemablend

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

Commenti

Tag dell'articolo
Altri di Gerardo Americo

Game of Thrones 8: una nuova aggiunta al cast potrebbe causare guai ad Arya?

00Un nuovo personaggio sembrerebbe aggiungersi al cast di Game of Thrones 8....
Leggi tutto