Light as a Feather, una nuova serie horror in arrivo su Hulu

Hulu sta per offrirci una nuova serie dal deciso tocco soprannaturale: Light as a Feather. La prima stagione verrà trasmessa a partire dal 12 ottobre e si preannuncia un thriller dalle tinte horror piuttosto marcate.

La serie è l’adattamento del libro Light as a Feather, Stiff as a Board dell’autrice Zoe Aarsen, nome noto della piattaforma Wattpad. Nel libro viene narrata la vicenda di un gruppo di ragazze che si dedicano ad un gioco che pare innocuo e anche un po’ sciocco, ma in fondo un tantino inquietante: una delle partecipanti si sdraia per terra, e le altre cercano di farla levitare attraverso la ripetizione di formule tutt’altro che benaugurali, inclusi tentativi di predire la dinamica della morte di chi è steso sul pavimento. Alcune delle ragazze dopo aver partecipato al gioco iniziano ad avere alcune visioni orrorifiche, che sembrano svelare loro la propria fine. A questo punto la situazione già preoccupante inizia a precipitare, quando si verificano le prime morti.

Lee Fleming Jr, creatore della serie tv, racconta di come l’idea di adattare il romanzo della Aarsen gli sia parsa subito molto buona. Dice infatti di ricordare distintamente di quando, da ragazzino, lui stesso abbia partecipato a una versione di questo stesso gioco con i suoi amici di allora. Senza conseguenze reali, fortunatamente. Fleming si dice entusiasta di questo nuovo progetto poiché, nonostante abbia maturato esperienza nella creazione di contenuti basati sulle vicende adolescenziali (partecipò alla realizzazione del film She’s alla That e della serie tv One Tree Hill), confrontarsi con il genere horror costituisce una sfida nuova per lui, e mescolare questi due universi crea una miscela carica di potenzialità. L’adattamento non sarà una semplice conversione dal testo stampato allo schermo, avvisa ancora Fleming, ma conterrà nuovi elementi creati espressamente per la serie.

La prima stagione di Light as a Feather conterà dieci episodi. Gustiamoci il trailer, mentre aspettiamo che ottobre bussi alle nostre porte. Chi vuole provare il gioco, si cimenti…poi ci faccia sapere com’è andata!

Loading...

Fonte: IGN