Kit Harington spiega perché mantiene l’aspetto di Jon Snow

Le riprese dell’ultima stagione di Game of Thrones, che potremo guardare solo nel 2019, sono ufficialmente terminate. Ciononostante, Kit Harington continua a mostrarsi al pubblico con l’inconfondibile look che ha finora caratterizzato il personaggio da lui interpretato,  Jon Snow. Forse che la barba e il capello lungo si siano rivelati una scelta di suo gusto, da mantenere anche in futuro? No, in effetti no. C’è una spiegazione molto pratica a questa conservazione di look, ed è stato l’attore stesso a illustrarla ai giornalisti in occasione del Toronto International Film Festival.

La produzione di Game of Thrones, infatti, ha stipulato accordi molto precisi con gli attori riguardo al look: anche se le riprese sono terminate, infatti, potrebbe sempre esserci bisogno di qualche correzione che richieda di girare nuovamente alcune scene. Finché non ci sarà la certezza che questo passaggio non sia più necessario, Kit Harington dovrà restare tale quale a Jon Snow. Lui stesso, con tono scherzoso, ha dichiarato di essere “di proprietà della produzione” e aggiunto che avrebbe voluto almeno radersi, anche se ammette di avere l’aria di un bambino triste senza la sua barba.

Meglio è andata all’attrice interprete della Madre dei Draghi Emilia Clarke, che se l’è cavata con il divieto assoluto di indossare parrucche dalla chioma bianca fuori dal set!

E voi che ne pensate? Preferite il look da Jon Snow o volete vedere il buon Kit sbarbato e con capello corto?

Loading...

Fonte: Insider