James Franco e Aziz Ansari evitano i riflettori dei SAG Awards in seguito alle accuse ricevute

James Franco e Aziz Ansari hanno evitato i riflettori dei SAG Awards, che si sono tenuti la scorsa notte, in seguito alle accuse di molestie sessuali. Ansari (Master of None) è stato nominato come miglior attore maschile in una serie comedy, mentre Franco (The Disaster Artist) come meglior attore in un ruolo principale.

Ansari non ha partecipato ai SAG Awards e, quando il suo nome è stato letto, non c’è stato applauso da parte del pubblico. Il premio è andato a William H Macy.

James Franco ha invece partecipato alla cerimonia ma non è passato per il red carpet, perdendo alla fine nella sua categoria (ad alzare la statuetta è stato Gary Oldman con L’ora più buia). Nel frattempo Alison Brie, nominata come migliore attrice in una serie comedy con GLOW, ha difeso suo cognato Franco. Parlando con E! ai SAG Awards del 2018, la Brie ha detto che “ovviamente” sostiene la sua famiglia, sottolineando comunque quanto sia importante che la gente “parli e si faccia avanti” seguendo i movimenti #metoo e Time’s Up.

Per chi non lo sapesse, dopo i Golden Globes, diverse donne si sono fatte avanti su Twitter e hanno accusato Franco di molestie sessuali. L’attore avrebbe negato le accuse, che il suo avvocato avrebbe ritenuto “inesatte”.

Loading...

Via: Digital Spy