Il Signore degli Anelli: HBO ha preferito concentrarsi su Game of Thrones

È emerso che HBO non ha saputo cogliere l’offerta per l’adattamento televisivo dell’opera di J.R.R. Tolkien ‘Il Signore degli Anelli’, perché, a detta del CEO Richard Plepler, l’emittente televisiva avrebbe già un’esclusiva fantasy dal budget molto alto: Game of Thrones.

Parlando alla conferenza stampa di Business Insider’s Ignition 2017 lo scorso mercoledì, Plepler ha fatto notare che ci sono 5 diversi prequel di Game of Thrones in corso e che la compagnia non è disposta ad assumersi un altro incarico di questo genere. “Preferirei avere una proprietà intellettuale sul prodotto… e preferirei lavorare con un prodotto che è inestricabilmente collegato al nostro marchio” ha spiegato il boss della HBO.

Come sappiamo, è stata Amazon ad accaparrarsi l’offerta: infatti, all’inizio di novembre, ha ufficialmente annunciato un accordo di produzione per più stagioni per la serie televisiva Il Signore degli Anelli. Plepler, quando ha scoperto il prezzo del  progetto, che si aggira intorno ai 250 milioni di dollari, ha scherzato: “Se sono Jeff Bezos, questi sono soldi del Monopoli”.

Plepler ha anche fatto notare che Warner Bros., sorella della HBO presso il Time Warner, otterrà un pezzo dell’azione dalla serie Il Signore degli Anelli, in quanto sarà co-prodotta dalla divisione New Line Cinema della WB.

Quindi qual è la prossima grande serie TV che la HBO ha intenzione di trasmettere? “HBO ha fatto diverse scommesse creative” ha affermato Plepler, “alcune delle quali potrebbero diventare delle vere e proprie hit. Ma nessuno può prevedere se una serie diverrà un capolavoro, come successe con i Soprano o con Game of Thrones”. Ha anche aggiunto che la serie sci-fi Westworld ha avuto una media di 13 milioni di spettatori nella sua prima stagione, il doppio di quanti ne abbia registrati Game of Thrones il primo anno.

Con Netflix destinata a spendere 8 miliardi di dollari di contenuti l’anno prossimo (circa quattro volte il budget di programmazione della casa che produce Il Trono di Spade) HBO competerà concentrandosi sul continuare a costruire un marchio di una ‘eccellenza curata’, ha spiegato Plepler.

Loading...

Fonte: Variety