House of Cards: una petizione per sostituire Kevin Spacey con… Kevin James

La notizia che Netflix non vuole più avere nulla a che fare con Kevin Spacey ha destabilizzato i fan di House of Cards: se l’interprete di Frank Underwood non ci sarà nella sesta e ultima stagione della serie, cosa succederà al personaggio? Morirà? Verrà tolto di mezzo senza troppe spiegazioni?

Dall’Australia arriva però una soluzione tanto inaspettata quanto folle: qualcuno ha lanciato una petizione per sostituire Kevin Spacey nel suo più famoso ruolo televisivo, dando quindi un nuovo volto a Underwood. La parte strana è che la proposta è stata avanzata dai fan dell’attore comico Kevin James, ovviamente candidato per la parte.

Nel testo della petizione, disponibile su Change.org, si legge: “Perdere un grande show è difficile, qualsiasi siano le circostanze. Tuttavia con le difficoltà arriva l’opportunità per un grande show di diventare uno dei più grandi show televisivi di tutti i tempi. Penso che Kevin James possa elevare House of Cards a un franchise adorato in tutto il mondo come Game of Thrones, facendo focalizzare tutto il mondo su una delle più importanti serie originali Netflix”.

Ridendo e scherzando la petizione, che ha assolutamente dell’improbabile, ha già raccolto più di 35.000 firme, richiedendo un obiettivo minimo di 50.000 sostenitori. Chissà se arriverà mai agli occhi di Netflix e chissà che, nel più folle degli scenari, il protagonista di Kevin Can Wait non arrivi a sbarcare per davvero in House of Cards (anche se speriamo più in un ruolo da guest star che in quello da protagonista!).

Loading...

Fonte: IndieWire