House of Cards 6: riprese sospese a tempo indeterminato per le accuse a Kevin Spacey!

Si complica forse più del previsto la situazione che collega direttamente House of Cards 6 e le accuse di molestie sessuali mosse nei confronti di Kevin Spacey, protagonista e produttore della serie TV. La produzione ha infatti annunciato che le riprese della sesta e ultima stagione dello show sono state sospese a tempo indeterminato. Il cast e la crew di House of Cards sono stati informati proprio nelle scorse ore.

MRC e Netflix hanno deciso di sospendere la produzione della sesta stagione di House of Cards fino a nuovo avviso“, annunciano le due compagnie tramite un comunicato stampa congiunto. “Questo ci darà modo di valutare al meglio la situazione e affrontare qualsiasi preoccupazione del nostro cast e della crew“.

Decisioni che continuano dunque ad evolversi con il passare delle ore. Dopo la notizia delle molestie sessuali di cui si sarebbe macchiato Kevin Spacey, il quale ha risposto scusandosi, di non ricordarsi dell’accaduto e confermando la sua omosessualità, Netflix aveva fatto sapere che House of Cards 6 sarebbe stata la stagione conclusiva della serie TV. Ora arriva addirittura la decisione di sospendere le riprese fino a nuovo avviso, a ulteriore testimonianza dei tumulti scatenati dalle accuse.

House of Cards 6 è programmata per essere realizzata in tredici episodi con lancio previsto per la metà del 2018. Ma la decisione di mettere in pausa la produzione rimette ovviamente tutto in discussione.

Loading...

Fonte: Deadline