Game of Thrones 8: la teoria dei fan secondo cui Melisandre potrebbe tornare per salvare tutti

Game of Thrones 8 è ancora lontano, ma nel frattempo i fan si stanno scatenando con le loro teorie. Dei giorni scorsi è quella che riguarda Melisandre, la quale non ha avuto grande spazio nel recente stagione. La Rossa ha infatti lasciato Westeros nei primi episodi della season 7, dopo aver fatto congiungere Jon e Daenerys (e alla fine sappiamo tutti come è andata! <3).

La teoria vedrebbe il ritorno della sacerdotessa, che potrebbe avere una parte più importante di quanto si possa immaginare nella stagione finale. Ad alimentarla ci sarebbe un dettaglio nella conversazione finale con Varys, prima della sua partenza. La donnna ha infatti rivelato che sarebbe andata a Volantis. L’utente di Reddit Dr_Tibbles, grande fan dei libri, ritiene che Melisandre si rechi lì per reclutare l’esercito dei Fiery Hand al fine di aiutare Dany, colei che crede sia “il Principe che venne promesso” (o meglio, la Principessa).

A questo punto vi starete chiedendo chi sono i Fiery Hand. “Da uno dei capitoli di Tyrion nel libro La Danza dei Draghi, il nano si reca a Volantis e vede il tempio di R’hllor, custodito dai Fiery Hand”, scrive l’utente su Reddit. “Sono soldati schiavi che combattono in onore di R’hllor (ovvero il Signore della Luce), 1000 in totale – né uno di più, né uno di meno. Melisandre e altri sacerdoti rossi credono che Dany (e/o Jon) sia la persona prescelta, dunque il tempio di R’hllor sarebbe felice di prestarle i propri guerrieri”.

Secondo Dr_Tibbles, potrebbe esserci in Game of Thrones 8 un momento in cui Melisandre entra in gioco per salvare l’esercito di Jon e Daenerys con l’arrivo tempestivo dei Fiery Hand, guadagnandosi di conseguenza la redenzione grazie al suo aiuto.

 

Iscrivetevi ai gruppi Il Trono di Spade Italia – I Sette Regni e il Trono Di Spade – Game of Thrones Italia.

Loading...

Mettete il like alle pagine: I Manzi di Game of Thrones ϟ, ~ Le migliori frasi de “The Game Of Thrones” ~, Chiamarsi Sansa tra amici senza meriti di sfigaTutta colpa delle serie TV.