Game of Thrones 8: il regista conferma episodi da oltre 60 minuti

Dopo che HBO ha finalmente dichiarato la finestra di lancio per l’ottava stagione di Game of Thrones, e cioè il prossimo aprile, sappiamo qualcosa di più anche sulla durata effettiva di ciascun episodio. Fino a qualche tempo fa, infatti, si ipotizzavano puntate da due ore ciascuna, che, volendo, avrebbero potuto fare la loro bella figura anche sul grande schermo. Purtroppo non sarà esattamente così.

Il regista della serie, David Nutter, ha infatti dichiarato durante un’intervista che “gli episodi della stagione finale saranno tutti più lunghi di 60 minuti”, rilanciando la stagione in questione per essere spettacolare, ispirata e gratificante. Per quanto riguarda il tempo che è occorso per creare queste fatidiche ultime puntate, il regista ha affermato:

Alle cose serve tempo, amici miei – serve tempo per crearle, e certo Game of Thrones sarà l’ultimo posto dove potrete trovare lavori fatti solo a metà, quindi è necessario essere sicuri di riempire lo schermo al massimo delle possibilità, e rendere il tutto il più realistico e giusto possibile.

Quindi l’attesa altro non è se non “un piccolo prezzo da pagare, rispetto alla qualità pazzesca che uscirà dallo show”.

Credits: HBO

E per stuzzicare ulteriormente i fan, ha aggiunto:

Sono assolutamente soddisfatto con il finale dell’ottava stagione. Credo che gli showrunners abbiano fatto un magnifico lavoro, che abbiano tenuto da conto ciò che i fan vogliono, insieme ovviamente a tutto ciò che è giusto, dal punto di vista della sceneggiatura. Vi garantisco che ci saranno un sacco di sorprese e momenti sconvolgenti, ma sono tutte cose coinvolgenti.

E per quanto riguarda il terribile esercito dei morti, Nutter ha dice: “non sono il solo pericolo che i nostri personaggi dovranno affrontare; dovranno anche vedersela fra di loro”.

Loading...

Fonte: Digital Spy