Ellen Pompeo lascia intendere che Grey’s Anatomy potrebbe finire presto

Grey’s Anatomy si qualifica per essere una delle serie più longeve di ABC, giunta ormai alla quindicesima stagione che arriverà il 27 settembre sugli schermi televisivi americani.

Nonostante questi quindici anni segnati da alti e bassi e da rinnovamenti del cast abbiano forgiato una serie che non sembrava intenzionata a finire, Ellen Pompeo, attrice che interpreta il ruolo della dottoressa Meredith Grey ha rilasciato un’intervista in cui lascia capire, anche abbastanza chiaramente, che il camice inizi a stancarla un po’. Quando le è stato chiesto se si sentiva disposta a garantire la sua presenza nello show anche dopo il 2020, la Pompeo ha risposto:

“Non sono pronta a dichiarare fin da subito quale potrebbe essere il mio futuro riguardo allo show, ma ho la netta impressione che abbiamo già raccontato la gran parte delle storie che potevamo raccontare. Sto cercando qualcosa di diverso, sarebbe ora di cambiare.”

Certo, resta ancora del tempo considerando che Ellen Pompeo è vincolata alla serie con un contratto che scadrà proprio nel 2020. Possiamo quindi aspettarci di vederla tornare almeno per la sedicesima stagione di Grey’s Anatomy, forse l’ultima. Shonda Rhimes, creatrice della serie, ha già dichiarato di aver provato diverse volte a scrivere l’episodio finale, ma che alla fine non si è mai riusciti a concludere. Quando sarà il momento, lei stessa si prenderà carico della creazione dell’ultimo episodio.

Loading...

Fonte. Digital Spy