Doctor Who: la domanda di un piccolo fan ha ispirato il discorso finale di Capaldi

“Non dovrai rivelare il tuo nome. In ogni caso [anche se lo facessi] nessuno riuscirebbe a capirlo. Eccetto i bambini! Loro possono sentirlo. A volte, quando i loro cuori sono nel posto giusto, quando le stelle sono nel posto giusto, i bambini possono riuscirci. Ma nessun altro! Nessun altro! MAI!”

Chi è reduce da Twice Upon a Time, speciale di Natale di Doctor Who, sa che queste parole sono tratte direttamente dal monologo finale del Dodicesimo Dottore che chiude l’arco narrativo di Peter Capaldi, portando il personaggio da lui interpretato verso una nuova e temutissima rigenerazione. Le parole da lui pronunciate sono direttamente indirizzate alla sua successiva forma: una serie di consigli, una lista di comportamenti da tenere o evitare nel modo più assoluto, una traccia da seguire per poter sempre essere coerente con se stesso, indipendentemente dalle sue sembianze.

Dctor Who
Una delle ultime scene di Capaldi nei panni del Dodicesimo Dottore, poco prima del momento della rigenerazione.

Come se non fosse già abbastanza toccante, il tutto diventa ancora più commovente quando si scopre che quella specifica parte di discorso nacque in realtà a un incontro di domande-e-risposte a tema Doctor Who tenutosi ad aprile in cui un bambino di nome George chiese direttamente a Capaldi se fosse a conoscenza del vero nome del Dottore, forse l’unico dettaglio che i whovian ancora non conoscono. In quell’occasione l’attore rispose: “Penso che il Dottore stia ancora cercando di farsi comprendere dagli esseri umani. Non credo che possano riuscire a pronunciare il suo nome ma penso che siano capaci di sentirlo a una certa frequenza. Se le le stelle saranno nel posto giusto, se il tuo cuore sarà nel posto giusto, allora probabilmente lo sentirai.

Non vi è familiare tutto ciò? Steven Moffat rimase così tanto affascinato dalla risposta elusiva eppure geniale di Capaldi da trarne ispirazione per il monologo del Dodicesimo Dottore che proprio sul finire dello speciale natalizio di Doctor Who si apre infine al cambiamento abbracciando la rigenerazione che lo porterà verso la sua nuova forma interpretata da Jodie Whittaker.

Loading...

Fonte: DigitalSpy