Dexter: Michael C. Hall vorrebbe riprendere il suo ruolo nella serie

Michael C. Hall, il protagonista della celebre serie tv Dexter, ha ammesso di star prendendo seriamente in considerazione l’idea di tornare ad indossare le scarpe dell’assassino Dexter Morgan, ma fino ad ora le sue idee non hanno trovato riscontro.

Per i fan più accaniti di Dexter, il finale andato in onda nel 2013 ha avuto pareri discordanti, dopo che il protagonista ha finto la propria morte.

Michael C. Hall, in un’intervista rilasciata al The Daily Beast, ha dichiarato:

“Il modo in cui è finito lo show non aveva senso per le persone e molte domande sono state lasciate senza risposta. Sembra di essere in questo esilio auto-imposto, sua sorella è morta, lasciando un nodo nello stomaco degli spettatori. Ora m rendo conto di come sia finita l’ottava stagione”.

 

L’attore prosegue spiegando le ragioni che hanno portato a quel tipo di finale: “ Se avesse continuato ad ammazzare gente, sarebbe andato bene, ma si è sposato, apre la sua immaginazione e il suo cuore. Ha una vera connessione con le persone, e tutte queste persone cono compromesse o distrutte in qualche modo. Per lui simulare la propria morte e districarsi dal contesto della sua vita aveva senso per me“.

Michael tiene a sottolineare che ha simulato la sua morte, segno che le porte di Dexter non sono totalmente chiuse, anzi lui stesso vorrebbe che lo show ripartisse da dove si è interrotto: “Ci sono state diverse possibilità che sono venute fuori, non hanno per il momento avuto esito positivo, ma c’è del potenziale, nulla è ancora stabilito”.

A quanto pare, qualcosa bolle in pentola, sicuramente c’è la volontà di Michael nel tornare ad indossare i panni del personaggio che gli ha dato tanto successo. Le sue parole saranno ascoltate dai produttori? Noi speriamo vivamente di sì. E voi?

Loading...

Fonte: Digital Spy

Tags: