Daredevil: Charlie Cox rompe il silenzio sulla cancellazione della serie

La star della serie Daredevil di Netflix, Charlie Cox, ha rotto il silenzio sulla cancellazione a sorpresa dello show che lo vedeva protagonista e sembra essere d’accordo con il malcontento generale che circola sui social negli ultimi giorni:

“Sono molto rattristato. Mi sentivo come se avessimo ancora un sacco di storie da raccontare. Era un lavoro da sogno, è strano pensare che c’è la possibilità che non tornerò più a rivestire i panni di Matt Murdock, quel personaggio è stata una parte così importante della mia vita per gli ultimi quattro anni e mezzo”.

 

I pensieri di Charlie, sono in linea con quelli dei numerosi fan che avrebbero adorato vedere una quarta stagione: “E’ piuttosto doloroso per un bel po’ di persone. Ero davvero entusiasta delle idee che erano state discusse per la stagione 4, voglio però assicurarmi di non dare false speranze al pubblico”.

Leggi anche: DAREDEVIL: E SE NON FOSSE STATA NETFLIX A CANCELLARLA?

Durate l’intervista di EW, Cox si è detto disponibile e felice di indossare nuovamente la maschera di Daredevil: “Oh mio Dio, si, non so come potrebbe accadere, ma forse un giorno prenderemo di nuovo in mano il progetto e lo faremo”.

Le speranze, si sa, sono le ultime a morire. Netflix ha fatto una vera e propria carneficina con le serie Marvel, si è salvata (per il momento) solo Jessica Jones che rivedremo presto in una terza stagione.

 

Loading...

Fonte: TvLine

Tags: