Daredevil 3: calo vertiginoso degli ascolti per lo show nella sua prima settimana

La terza stagione di Daredevil pare non sia partita bene, almeno dal punto di vista dello share: secondo i dati raccolti dalla compagnia di analisi Jumpshot, l’audience registrata negli Stati Uniti per l’apertura di stagione del diavolo di Hell’s Kitchen ha registrato un calo del 57% rispetto alla prima settimana della seconda stagione.

Credits: Netflix

Stando ai dati, l’apertura per la seconda stagione di Daredevil è stata quella, fra gli show Netflix/Marvel, ad aver riscosso più ascolti dal 2016. Ma il calo vertiginoso di questa terza stagione potrebbe inquietare i fan di Matt Murdock, all’indomani della cancellazione da parte di Netflix di Iron Fist e Luke Cage, entrambe serie a marchio Marvel. Infatti, subito dopo la pubblicazione su Netflix, il regista di Daredevil aveva espresso le sue speranze per la realizzazione di una quarta stagione.

Prima però di disperarsi all’idea che la quarta stagione di Daredevil, tanto desiderata dal regista della serie, non si realizzi, bisogna sottolineare che, pur con una partenza un po’ claudicante, lo show registra comunque cifre d’ascolto di molto superiori rispetto alle serie cancellate. I dati Jumpshot tengono conto solo dell’audience USA, e Netflix non rivela i suoi dati d’ascolto ufficiali, in fondo, quindi è presto per allarmarsi. Inoltre, le recensioni della critica sono state positive: sembrerebbe che, almeno per il momento, il nostro eroe non tema pericoli.

Loading...

Fonte: Digital Spy

Tags: