Black Rose Anthology è la nuova serie horror tutta al femminile prodotta da Drew Barrymore

Drew Barrymore ci ha sempre fatto emozionare nelle sue pellicole romantiche. Come potremmo dimenticarci di Mai stata baciata o 50 volte il primo bacio? Delle vere e proprie icone nell’ambito cinematografico. La piccola amica di ET ne ha fatta di strada nella sua vita. Nel 1995 ha fondato la “Flower Films”, compagnia che produce film e programmi televisivi, insieme a Nancy Juvonen, sua partner anche in questo nuovo progetto: una serie horror intitolata Black Rose Anthology.

La Barrymore non è nuova al genere horror e ha sempre mostrato interesse per questo mondo. Forse non tutti ricordano le sue apparizioni in film come Scream e Firestarter (nel quale era poco più che una bambina). Questa nuova serie esplorerà le paure più profonde e nascoste dell’essere umano e affronterà classici temi inquietanti come la gelosia, la paranoia, la repressione, la pazzia, l’ossessione sessuale, la colpevolezza, la sopravvivenza. Il tutto visto attraverso gli occhi delle donne.

Black Rose Anthology, infatti, è interamente scritta e diretta da donne. Drew Barrymore ha seguito le orme della “collega” Reese Witherspoon in questa solidarietà femminile. Entrambe declassate a ruoli di irrilevante importanza, ma non di certo rimaste a guardare. Anche Reese, come Drew, ha creato una sua propria compagnia di produzione per dar voce a sé stessa e ad altre donne.

Hello Sunshine, la compagnia di Reese, ha prodotto film e serie tv come Wild, Gone Girl, Hot Pursuit e Big Little Lies: tutte con un’alta concentrazione di forza femminile. Ma la Barrymore non è da meno, dato che Mai stata baciata, Charlie’s Angels, Donnie Darko, 50 volte il primo bacio, Music and Lyrics, Whip It!, How To Be Single e Santa Clarita Diet (solo per citarne alcuni) vantano la firma della sua compagnia. Ora non ci resta che attendere con ansia l’uscita di questo nuovo gioiellino horror, che si prospetta già molto avvincente! Il 15 ottobre, gli amanti del genere potranno invece intrattenersi con la serie Lore, prodotta da Amazon.

Loading...

Via: Digital Spy