Angela Lansbury: “Avete frainteso, non esistono scuse per chi abusa delle donne”

Nei giorni scorsi Angela Lansbury, famosa per aver interpretato Jessica Fletcher ne La signora in giallo, si è espressa in modo altamente equivoco sulle donne molestate sessualmente o vittime di abusi. In poche ore i suoi commenti e le sue parole “le donne devono prendersi parte della colpa dell’aver subito abusi sessuali” sono state lette e condivise con sdegno da migliaia di persone offese dalle sue affermazioni, tanto da farla schizzare in cima alla top trend di Twitter.

Dopo aver scatenato un certo risentimento e l’indignazione dei molti che la seguivano sui social media, l’attrice ha sentito il bisogno di rispondere alle pesanti critiche sollevate nei suoi confronti, affermando di essere stata del tutto fraintesa. “Dobbiamo renderci conto che, da tempo immemore ormai, le donne fanno di tutto per apparire seducenti, uscendo talvolta fuori strada. Oggi purtroppo tutto ciò ci torna indietro: è terribile dover ammettere che una donna non possa rendersi attraente senza correre il rischio di essere buttata a terra e stuprata”, si corregge Angela Lansbury, dopo aver spiegato come da tutta la vita sia accanita sostenitrice dei diritti femminili e della donna in generale, come più volte da lei stesso ribadito nelle molte dichiarazioni pubbliche e interviste rilasciate nel corso degli anni. Non esiste la benché minima scusa per tutti quegli uomini che con violenza abusano di noi donne e sono sconvolta del fatto che qualcuno possa credermi capace di pensare diversamente. Vorrei inoltre aggiungere di essere preoccupata dalla velocità e dalla crudeltà con cui molti abbiano preso i miei commenti decontestualizzandoli, incolpando la mia età, la mia generazione, la mia mentalità senza aver letto per intero ciò che ho scritto”.

Loading...

Fonte: Entertainment Weekly