Andrew Lincoln promette ai fan che The Walking Dead sarà nuovo ed eccezionale, anche senza di lui

Ormai ci siamo, manca pochissimo al momento in cui Rick Grimes, interpretato da Andrew Lincoln, lascerà The Walking Dead. L’attore smetterà di recitare nel ruolo di leader del suo gruppo di sopravvissuti all’apocalisse zombie, per spostarsi dietro alla telecamera, dove continuerà a collaborare per il prosieguo dello show. E viste le fluttuazioni in termini di ascolti, si è sentito in dovere di rilasciare alcune dichiarazioni che, auspica, convinceranno i fan a non disertare le prossime puntate:

Se c’è qualcosa di straordinario nel DNA originale dello show, questo qualcosa risiede nel cambiamento. La serie proseguirà e continuerà ad essere fantastica. è emozionante, perché si percepisce questo senso di “nuova visione” per lo show. Io credo che Angela (Kang, showrunner) e tutti i ragazzi stiano davvero mettendocela tutta.

Tutti i personaggi stanno ora popolando uno scenario stimolante. Si tratta proprio del tipo di spettacolo a cui pensavo ai tempi del pilot – uno scenario senza fronzoli, irto di pericoli e in cui è necessario scendere a compromessi.

Andrew Lincoln, Rick Grimes, The Walking Dead, Season 9, Episode 1

Per quanto riguarda la sua uscita di scena, Lincoln si dice certamente un po’rattristato all’idea, ma afferma anche di aver compreso come fosse necessario che Rick lasciasse il posto per creare qualcosa di nuovo:

Ciò che volevo evitare era proprio rimanere nella storia troppo a lungo, visto che sono convinto che la serie trarrà beneficio dal lasciare che siano altre persone a prendere le redini della situazione, e creare un percorso nuovo.

Nuove strade, nuovi personaggi; Andrew Lincoln promette ai fan quella ventata d’aria fresca che da tempo chiedono. Chi però soffre all’idea di vedere il buon Rick lasciare il gruppo, non si disperi: Angela Kang ha infatti lasciato ad intendere che sarà possibile rivederlo in futuro, in occasione di flashback che verranno inseriti negli episodi a venire.

Loading...

Fonte: Digital Spy