13 Reasons Why 2: vedremo una Hannah molto diversa nella seconda stagione

Fin dal suo arrivo sulla piattaforma di contenuti in streaming di Netflix, 13 Reasons Why ha fatto molto parlare di sé tanto da diventare in brevissimo tempo una delle serie TV più seguite e binge-watchate di quest’anno, nonché una delle serie TV originali Netflix più apprezzate a livello di critica e pubblico secondo gli utenti di Rotten Tomatoes.

Il punto forte di questo show sono senza dubbio le tematiche in essa contenute: il bullismo, i problemi sentimentali, la violenza sessuale e il suicidio hanno contribuito alla sua rapida ascesa regalando all’attrice protagonista, Katherine Langford, la candidatura come miglior attrice in una serie drama ai Golden Globe 2018.

Fin dall’annuncio di 13 Reasons Why 2 i fan si interrogano su quale possa essere il compito della protagonista (deceduta, ricordiamolo) all’interno della seconda stagione. Stando alle parole dell’attrice, il ruolo della ragazza si discosterà parecchio da quello avuto finora: Vedrete una Hannah molto diversa, vorrei preparare i fan a questo fatto”, ha affermato la Langford. “Il mio pensiero è inoltre quello di lasciarla andare definitivamente una volta terminata questa seconda stagione”.

Le parole della giovane attrice lascerebbero intendere una possibile conclusione della serie, anche se per il momento non esiste nessun tipo di comunicato ufficiale per quanto riguarda la produzione o la non produzione di un’eventuale terza stagione. Nella seconda stagione di 13 Reasons Why abbiamo esplorato molto degli altri personaggi e del loro percorso di crescita. Per quanto possa essere triste ammetterlo, c’è vita dopo Hannah e si arriverà a vedere l’effetto che la ragazza ha avuto sulla vita delle persone intorno a lei”.

Le riprese di 13 Reasons Why 2 sono appena terminate: anche se non si ha ancora una data precisa la seconda stagione arriverà su Netflix nel corso del 2018.

Loading...

Fonte: Entertainment Weekly