Tutti i fantasmi nascosti di The Haunting of Hill House – Parte 1

La serie horror The Haunting of Hill House, tratta dall’omonimo romanzo di Shirley Jackson, è ormai completamente disponibile nel catalogo Netflix. Scommettiamo che l’avete già guardata tutta e vi siete goduti tutti il suo horror, quello psicologico, più strisciante, e quello espresso, quello che fa letteralmente saltare sulla sedia.

Eppure, anche così, c’è la possibilità che vi siate persi qualcosa. Ripensateci: ci sono stati momenti durante la serie in cui, pur mentre niente di preoccupante accadeva davanti ai vostri occhi, avete avvertito un brivido? Un senso d’angoscia improvviso? Forti della teoria che il nostro subconscio registra anche ciò che all’occhio vigile sfugge, vi sveliamo perché: in Hill House i fantasmi giocano a nascondino, divertendosi a mimetizzarsi in piena vista. Ecco qui di seguito la raccolta dei fantasmi nascosti di Hill House. Iniziamo con quelli presenti nelle prime tre puntate.

Nascosto dietro alla ringhiera

Partiamo con qualcosa di facile. Durante il monologo d’apertura del primo episodio, la regia ci accompagna in un tour della casa. In questa inquadratura in particolare, lo vedete? C’è uno spettro che ci spia da dietro alla ringhiera di legno.

Nella stanza di Steven

Anche questo spettro è nel primo episodio, ed appare, anche se è molto difficile da vedere, nella stanza di Steven. La scena è quella in cui Hugh corre nella stanza di Steven per recuperarlo, per fuggire dalla casa. Osservate bene alla destra di Steven…eccolo lì, allampanato e vestito di nero.

Loading...

Tags: