Daredevil 3: l’incredibile scena in piano sequenza da ben 11 minuti!

Il nostro diavolo di Hell’s Kitchen è tornato il 19 Ottobre scorso su Netflix, con la nuova imperdibile terza stagione che non manca di novità e sorprese. Infatti Daredevil non è più lo stesso: il nostro supereroe è costretto in una lotta fra bene e male, ma questa volta il conflitto più importante ha luogo dentro sé, nella sua coscienza. Dunque, oltre ad avere a che fare con Wilson Fisk, uno dei suoi nemici più noti, è tormentato dai suoi demoni interiori che lo spingeranno a fare scelte drastiche sia sulla sua vita da avvocato che da supereroe. Riuscirà Daredevil a proteggere il suo quartiere dalla criminalità, ma soprattutto, riuscirà a salvarsi da sé stesso?

Daredevil continua ad essere un ottimo prodotto di intrattenimento per il suo genere. Stupisce sotto molti punti di vista ma, ciò su cui ci soffermeremo oggi, sono le particolari scene di combattimento in piano sequenza che rendono la serie tv degna di nota.

Loading...

Il piano sequenza è un’inquadratura particolarmente lunga, senza stacchi né interruzioni, che riprende nella sua interezza lo svolgimento di una scena. Quest’ultima è facile da individuare in Daredevil poiché il movimento della telecamera, ad un certo punto, inizia a seguire costantemente il supereroe, in modo tale da coinvolgere lo spettatore nei continui scontri coi nemici. È qui che il regista e gli attori dimostrano la loro complicità e maestria nella coordinazione, continuando senza pause e senza errori.