5 serie tv poco conosciute che meriterebbero di essere viste (parte 1)

Ci sono tante serie tv in onda e ne abbiamo una quantità industriale da recuperare. Questa è la vita del serializzàto, che oscilla sempre tra un episodio e l’altro senza concedersi pause. Tra le innumerevoli produzioni, tante di valore potrebbero però sfuggire all’occhio attento del tv series addicted, e per questo motivo abbiamo pensato di dare il via a una rubrica al fine di consigliarvene alcune poco conosciute che meriterebbero di essere viste. Apriamo le danze!

Girls

La serie tv, da poco conclusasi con la sesta stagione, è stata trasmessa dal canale HBO ed è stata creata, interpretata e prodotta da Lena Dunham. Tra i produttori esecutivi figura anche Judd Apatow. La prima stagione è stata premiata con il Golden Globe per miglior serie commedia o musicale e racconta le vicende di quattro amiche che tentano di costruirsi una vita dopo essersi trasferite a New York. Hannah, il personaggio principale, è un’aspirante scrittrice di circa vent’anni che deve riconsiderare le proprie aspirazioni: i genitori hanno infatti deciso di ridurle i fondi per il suo mantenimento, un bel guaio per chi ha progetti ambiziosi come la protagonista! Hannah è accompagnata dalle migliori amiche Marnie, Jessa e Shoshanna. La serie tv è stata a volte definita come una moderna Sex & The City ma, sebbene le due produzioni condividano sia l’ambientazione che un cast al femminile, le analogie non sono poi così tante. Girls forse si avvicina a Sex & The City per una sorta di glamour nei costumi e nelle scenografie, ma è più una sorta di glamour di stampo hipster. La serie mette in scena una rappresentazione delle relazioni delle donne, dell’amicizia e di come i rapporti possano cambiare nel corso del tempo.

 

Loading...