5 serie tv Netflix che ci hanno fatto uscire fuori di testa come Maniac

Qualche giorno fa, Netflix ha distribuito la miniserie Maniac, con protagonisti Emma Stone e Jonah Hill. Lo show ha come tema centrale la mente umana: i due protagonisti, intrappolati dalla loro psiche in vite che non li soddisfano, decidono di fare da cavie per la sperimentazione di un nuovo farmaco che sembra riesca ad “aggiustare” la mente di persone affette da disturbi psichici.

Maniac gioca, quindi, con temi molto attuali e già più volte utilizzati da Netflix nelle proprie serie: la psicologia, la trama confusionaria, l’incessante passaggio da un genere all’altro senza che ci sia coerenza tra le parti, riuscendo comunque a tenere lo spettatore incollato allo schermo fino alla fine.

Come detto, Netflix non è nuova nel trattare tematiche del genere: Maniac è solo l’ennesima prova della direzione che la piattaforma online predilige.

Ma quali sono le altre serie targate Netflix che, come Maniac, ci hanno fatto uscire fuori di testa nel vederle? Questa è la nostra selezione!

Black Mirror

Impossibile non citare Black Mirror: anche se non è una produzione Netflix, è una serie che ha fatto molto scalpore e di cui si è parlato fin dalla sua prima stagione nel 2011.

Serie antologica di nazionalità britannica, ogni episodio è a sé stante, legati solo dal filo conduttore: l’assuefazione alle nuove tecnologie e i suoi effetti collaterali.

LEGGI ANCHE: 8 oggetti presenti in Black Mirror che già esistono nella vita reale

In ogni episodio viene mostrato allo spettatore una sorta di futuro non troppo prossimo in cui le nuove tecnologie hanno preso il sopravvento sulla nostra mente, rendendoci automi e schiavi degli apparecchi, “spersonalizzando” l’essenza umana.

Dopo aver visto questa serie vorrete fare a meno dello smartphone per qualche ora.

Loading...

Tags: